Parma, domenica 12 maggio 2013:

 

direttamente dalla Spagna, l'inviato Federico Bovio scrive la newsletter della settimana (scusate il ritardo...)

 

 

 TERMINATI I FESTEGGIAMENTI PER LE PROMOZIONI IN D e IN B2

Ormai sono terminati i festeggiamenti per la bella promozione della 1 divisione: già a Pasqua la promozione era matematica ... ma da molto prima si capiva che sarebbe stata una cavalcata inesorabile verso la promozione, per Massera e c. Brave !!

Anche la serie C da un paio di settimane è in vacanza ... dopo i giusti e meritati festeggiamenti per la splendida stagione terminata con il primo posto e la conseguente promozione diretta in serie B2F, Preti e c. si godono il riposo; in realtà Gallicani e Righelli sono partiti per le finali nazionali con il Cus Parma, mentre Fornaciari, Passani, Preti e Massera si stanno dando al Beach Volley per non perdere lo smalto ...

 

 

INIZIANO DUE SETTIMANE DI PLAY OFF 1DIV, 3DIV, U16 e U18

 

Da martedì partono le fasi finali dei play off di 1 e 3 divisione e contemporaneamente quelli di under 16 e under 18; in due settimane si giocherà per i titoli provinciali e per le ultime promozioni;

dopo le doppie belle vittorie, prima negli ottavi con il Pgs Lauda, poi nei quarti di finale dei play off di terza divisione con il Fontevivo (giovedì 9 maggio e venerdì  17 maggio), la terza divisione giocherà in semifinale con il Minerva ... in caso di vittoria e accesso in finale, vi sarà la matematica promozione in 2div, poichè vi sono 3 promozioni dalla terza alla seconda; in caso di sconfitta l'SC si giocherà la finale 3-4 posto con la perdente tra Borgovolley Fidenza e Alga, per l'ultimo posto che vale la promozione...

in prima divisione lo Stem, vinta la doppia sfida con il Fidenza Volley, affronterà in finale la Polisportiva Inzani; in caso di doppia vittoria (2 vittorie su tre, con eventuale bella in casa dello Stem) vi sarebbe la seconda promozione della scoietà in serie D.

in campo giovanile questa settimana comincia l'U18: mercoledì e venerdì doppia sfida con la Coop Nera; non si nasconde il timore, visto la lunga assenza agonistica della squadra, di non riuscire a raggiungere il posto finale che sicuramente la squadra meriterebbe e valeva in gennaio/febbraio;

la settimana prossima entra di scena l'U16, che dovrà vedersela con l'Energy, per la'ccesso alla finale provinciale con la favorita Coop N.E.

 

 

 

SONO TERMINATI I PLAY OFF U12, U13 e U14

 

Ottimo argento per le ragazze dell'U13, che con molta onesta hanno avuto la fortuna della griglia, incontrando in semifinale l'U12 della Coop ... e cedendo in finale con l'energy di Luca Migali..

Peccato per le U12 della profa Paola Marchesi ... dopo aver vinto 2-0 all'andata nei quarti con la favorita Energy (che ha portato le riserve, visto che aveva giocato il pomeriggio prima in U13), nella partita di ritorno, con le titolari dell'energy, perde al golden set, ma in due set va davvero vicina all'impresa .... peccato davvero perchè poi l'energy vincerà facilmente l'oro, dimostrando che le U12 della prof Marchesini si sarebberio meritat una medaglia

Un grosso rammarico anche per le U14 ... contro la favorita Energy, in semifinale, cede per due volte con il punteggio 3-1, non potendo schierare la top score Asia Chiappalone, ferma per non aver l'idoneità sportiva.

 

 

 

2013 SCPARMA 1 CF a Tarsogno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

foto della serie C ILMA MOBILI SPORT CLUB PARMA

 

 foto PROMOZIONE SERIE CF

                                              

               

 foto della 1 DIV dello Sport Club Parma

 

 

 

La società Sport Club Parma ringrazia tutte le ragazze e lo staff tecnico per le bellissime emozioni date ed esorta la squadra a fare l'ultimo sforzo e non calare la concentrazione in queste ultime tre giornate.

 

Appello a tutti i sostenitori della società, a tutte le atlete e a tutti i genitori: proviamo tutti a cercare in giro possibili sponsor o qualsiasi tipo di aiuto: la società potrebbe avere l'anno prossimo una serie B2 (risultato storico) e contemporaneamente una serie D.

Il desiderio è quella di provare a farle entrambe, ma ci serve l'impegno di tutti: giocatrici, in primis di Parma, che vogliono giocare a Parma e per Parma, in quella che potrebbe essere la seconda squadra della provincia, (se anche Fontanellato chiudesse bottega, come gira voce), accontentandosi di poco o cercando loro stesse possibili sponsor per "autogestirsi" economicamente. Rinunciare alla serie B2 sarebbe brutto, ma è chiaro che non è giusto che, come in questi anni ha sempre fatto la prof Marchesi, sia lei l'unico vero sponsor (non lo ammetterà mai, ma ogni anno tira fuori circa 50 000 euro sue per la società) e nemmeno promettere e poi non rispettare gli impegni presi.

Ecco che la società si impegna per fare di tutto per onorare le promozioni conquistate sul campo e vuole responsabilizzare tutti per cercare di realizzare quello che potrebbe per alcune essere un piccolo sogno, giocare in B2.

Bisogna trovare giocatrici onorate di giocare in casa in B2, giovani che vogliono giocare in D e magari alternarsi in allenamento con il gruppo della B2, allenatori e dirigenti seri e impegnati su ogni fronte ...