Parma, domenica 10 febbraio 2013:

 

 SPORT CLUB PARMA A TUTTA BIRRA:

L'Sc Parma guida la classifica di serie C, 1° e 3° divisione

Allo SPORT CLUB PARMA il derby di prima divisione con lo STEM

L'U12 vince con Il Cervo 

 

Continua il momento magico per tutte le squadre della società:

 

Settimana caratterizzata dall'abbondante nevicata di Lunedì che blocca per due giorni l'intera attività della Provincia, rimandando le partite dell'U12 di Lunedì con la Coop Arancia e e dell'U13 di Mercoledì con l'Energy Miga. Oltre la neve l'influenza colpisce le due formazioni di prima divisione (Bezza dello Stem salta il derby, Malpeli, Avellone, Nehme e Chiusi recuperano in extremis e sono della partita anche se debilitate, Bandini rimane a csa con la febbre).

Ecco la telecronaca del derby di prima divisione: lo Stem della coppia Corsini-Marchesi scende in campo con Del Nevo in regia, Massera I. opposta, Menabeni e Levati in banda, Di Nunzio e Di Giglio al centro, sostituite nel giro dietro dal libero Ronchini; risponde mister Bovio con l'insolita formazione Malpeli in regia, Facini opposta, Pesare e Avellone al centro, sostituite dal libero Menoni, Massera A. e Conte in banda. Primo set molto equilibrato, con lo Stem in gran spolvero, che difende tutto e contrattacca con Levati, Menabeni e Massera molto bene; nell'SC non si cede il muro e Malpeli fatica a trovare la lunghezza giusta delle alzate... equlibrio sino al 16 pari, poi un attacco di Menabeni da 2 e tre contrattacchi consecutivi dell'opposto Massera danno l'allungo decisivo: 25--21 Stem. Nel secondo set i mister effettuano un cambio per parte: Bovio inserisce Sara Giuffredi al centro per la più alta Pesare e Corsini, un pò a sorpresa toglie LEvati e inserisce di Carmine. L'SC è molto più determinata, e aggredisce con il muro lo Stem: 9-2 per l'SC con 3 muri punto (Facini, Avellone e Conte), 15-3 con la veloce di Avellone ... Malpeli, ora calda dirige finalmente la squadra come un direttore d'orchestra e la sinfonia SC delizia il pubblico: Massera spolvera la riga con parallele millimetriche e si vola 20-6, prima del 25-10 finale. Un set pari e tutto da rifare; l'SC ha lapartita in mano, parte forte anche nel terzo set, ma sembra deconcentrata per aver vinto troppo facilmente il secondo parziale e tiene a galla lo Stem con un paio di errori generici e alcune scelte sbagliat in contrattacco: 8-5 e poi 9-7 SC, Malpeli sbaglia la battuta e improvvisamente la partita cambia di nuovo padrone; lo Stem con Miriam al servizio blocca in P1 l'SC, sul 9-10 la Menabeni, attaccando un'alzata a filo cade male sul ginocchio e si fa male. La partita viene sospesa per diversi minuti e alla fine Levati deve sostituire Menabeni... L'infortunio dell'ottima Menabeni, come spesso accade, unisce lo Stem che gioca con una cattiveria e una grinta maggiore, l'SC si disunisce e perde sicurezza; la regista Malpeli, ammalata e ancora covalescente non sta più in piedi e non arrivano più alzate schiacciabili ... Bovio allora fa riposare Malpeli e Facini facendo un doppio cambio e poi prova Nehme, anche lei ammalata fino al giorno prima da due settimane, per Conte, che comunque aveva giocato molto bene. Il set ormai è nelle mani dello Stem che vince 25-18. Nel quarto set l'SC parte con la formazione che durante la stagione non aveva ancora perso un set (brava lo STEM a vincere due set contro l'SC) , con Nehme banda vicina e Massera spostata banda lontana, Avellone centro vicino e Giuffredi centro lontao... Ancora una volta l'SC parte forte e allunga ... lo Stem fatica a mettere giù la palla, anche se sul 19-13 ha un sussulto d'orgoglio e si riporta sotto fino al 20-16, prima del'attacco di Mariam che chiude 25-21. Quinto set e ancora tutto da rifare per l'ennesima volta. Anche nel quinto set è l'SC a partire meglio, con tre attacchi di Mariam e due di Alice vola 6-3 e poi il quarto muro punto di Avellone firma l'8-4; la partita sembra finita, ma lo Stem non molla mai, l'SC fatica a chiudere i contrattacchi che ha e Massera Irene porta sotto lo Stem 11-10; attacco di Mariam (10 attacchi vincenti in poco più di due set, per Mariam, seppur non in forma!) e l'SC va 12-10, ma una bomba di un'ottima Di Carmine (cresciuta durante l'incontro) porta lo Stem 12-11 e l'errore di una Facini volenterosa, ma non nella sua miglior giornata portano di nuovo tutto in parità: 2 set pari e 12-12. Doppio cambio in casa Stem, con Trezzi e Piazza in campo; l'SC non vuole cedere e costringe all'errore lo Stem, forse in confusione per il nuovo assetto in un momento così importante del set, 13-12 per l'SC; l'SC difende e alice Massera mette a terra il suo 21 pallone che regala il primo match ball, subito sfruttato grazie ad un altro errore generico dello Stem, sotto pressione dalla battuta dell'SC Complimetni ai vincitori, ma onore allo STEM, prima squadra a strappare un punto all'SC. A fine gara la società era contenta, per aver visto lottare entrambe le sue squadre e alla fine vede sempre più vicina la possibilità di una promozione diretta e di un'altra squadra forte per i play off finali ...

Se l'intera settimana tutto girava intorno al derby bisogna però ricordare anche la vittoria netta e convincente dell'under 12 della paola marchrsi, che a collecchio vince in un'ora di gioca, dominando in ogni fondamentale: brave tutte le giovanissime leve della società.

La settimana termina con l'ennesima netta vittoria dell'ILMa MOBILI SC PARMA, che espugna con una facilità quasi irriverente il campo di Ongina; visto la contemporanea vittroria di Alistar e Arbor la classifica non ha subito variazioni ..

per vedere le classifiche basta andare nella sezione risultati e cliccare sul link ...

PER SAPERE CHI GIOCA LA SETTIMANA PROSSIMA CONSIGIAMO A TUTTI GLI APPASSIONATI DI ANDARE NELLA SEZIONE INFORMAZIONI E GUARDARE ORARI SETTIMANALI E SOPRATTUTTO CALENDARIO MENSILE ....

chi volesse sapere gli score delle varie partite 1DIV, U18 EC e U16 EC può sempre4 andare nella zona ingformazioni

chi fosse curioso di sapere tra U16 e U18 chi si allena di più e chi invece ogni tanto salta ... anche qui basta andare nella sezione informazione ...

 

ciao e alla prossima settimana