Parma, domenica 3 febbraio 2013:

 

 SPORT CLUB PARMA CONTINUA IL MOMENTO MAGICO:

L'Sc Parma guida la classifica di serie C, 1° e 3° divisione

L'U14 si qualifica per le semifinali provinciali come miglior prima:

dovrà vedersela in semifinale con il Love Traversetolo

L'U12 vince con il Montebello 

 

Continua il momento magico per tutte le squadre della società:

Lunedì l'U14 della Daniela Marchesi espugna Collecchio, cedendo il su oprimo set stagionale (dopo aver vinto il primo set e quindi aver conquistato matematiamente il primato del girone); con questa vittoria l'U14 è prima e si qualifica per le semifinali provinciali della prossima settimana con il Traversetolo: l'andata si disputerà a Traversetolo mercoledì 6 febbraio, mente il ritorno si farà al romagnosi venerdì 8 febbraio (0re 20 inizio gara); la vincente domenica 10 febraio affonrteà in finale la vincente tra Coop N.E. e Energy Volley: l'SC non si nasconde di puntare decisamente alla finale, avendo in semifinale l'avversario sulla carta meno fuorte, ma si sa, ogni partita è storia a sè e quindi ragazze conentrate e forza SC.

Le squadre della società tornano in campo martedì 29 gennaio: vittoria in terza divisione per l'U16 di Federico Bovio contro il San Polo: partita senza storia, dominata dall'inizio alla fine dalle quindicenni ducali. Tenuta a riposo Marchesini, Federico schiera Elena Mambriani nell'inedito ruolo di opposto, confermando  Schianchi in regia e Ruggeri / Dondi in banda; al centro, dopo un lungo stop ritorna Saporito, che sostituisce l'ammalata Buccardi, in coppia con Gonnella; bene Giulia Bonvicini nel ruolo di libero. Durante la partita scendono in campo tutte le giocatrici, dimostrandosi tutte all'altezza. Con questa vittoria la terza divisione si conferma prima in classifica davanti al Cervo Collecchio e all'Alga.

Mercoledì 30 gennaio scende in campo la prima divisione della coppia Corsini-Marchesi: trasferta insidioso a San Polo, contro una formazione che con il nuovo allenatore ha inanellato una serie i risultati positivi. Il Parma Ascensori Stem fatica a ingranare e vince di misura il primo parziale. Nel secondo set cala la ricezione e il San Polo acciuffa la parità; dal terzo set lo Stem prende le misure al San Polo e non ce ne è più per nessuno: vittoria e allungo sulle inseguitrici, infatti il Circolo Inzani perde a Traversetolo e si ferma a 21 punti, superato dalla Polisportiva Inzani, ora terza a 22 lunghezze. Ben seconda lo Stem con i suoi 29 punti. Davanti allo Stem solo le giovani atlete U19 dello Sport Club Parma.

La formazione dell'Sc Parma, vincendo in un'ora di gioco venerdì sera con il Busseto, rimane prima in vetta alla classifica, senza aver perso nemmeno un set in 12 incontri: 36 punti, frutto di 36 set vinti e nessun set perso. Assente Betta Avellone per problemi fisici, mister Bovio schiera Malpeli in regia, Facini opposta, Nehme e Massera in banda, Giuffredi e Attolini al centro, sostituite nel giro dietro dal libero Menoni. Le ragazze giocano concentrate e con una Nehme incisiva allungano; c'è spazio per il doppio cambio con Campanero e Pesare per Facini e Malpeli e per Erika Conte al posto di Alice Massera: 25-10 per l'SC. Nel secondo set Bovio prova nuove soluzioni in vista delle prossime gare: Pesare (opposta) entra da centrale insieme a Attolini, sostituite nel giro dietro da un'ottima Elisa Bandini; confermate le altre ... a metà set sul 15-4 entra Campanero per Malpeli; sul 19-10 entrano Chiusi per Massera e Conte per Nehme: pur facendosi recuperare un pò, l'SC chiude 25-20. Nel terzo set parte in regia Campanero e vengono confermate le centrali Pesare e Attolini. Campanero spinge il gioco su Attolini, che si dimostra in crescita (3 muri punto e 4 attacchi vincenti per lei); bene Pesare in battuta salto flot e l'SC vola 19-9: entrano Giuffredi per Pesare, Conte e Chiusi per Nehme e Massera e l'SC PARMA vince 25-18. A fine gara top score Nehme con 11 punti, 7 punti per Facini, Massera, Attolini e Pesare.

Oltre alla vittoria della prima divisione, sempre venerdì, nel pomeriggio, aveva vinto l'U12 della prof Marchesi, capitanata da Martina Parmiggiani, già titolare in U13 e ben diretta dalla regia di Giulia Gonnella, sorella più giovane della centrale dell'under 16. Vittoria facile, troppo facile per poter giudicare le giovani leve della società, che con gran pazienza la Paola Marchesi sta facendo crescere.

Sempre venerdì, in serata, c'è stato l'anticipo della seconda giornata di ritorno di serie C: la capolista ILMA MOBILI SC PARMA di mister Marsigli domina contro la Spezzanese; "Non abbiamo giocato la nostra miglior partita" dirà Marsigli a fine gara "ma sono contento di aver potuto utilizzare l'intera rosa; sono partito con Chiara Passani in panchina, visto che era ancora febbricitante, inserendola solo nel terzo set, quando siamo ritornati con la coppia Preti-Passani in banda e Marzolini opposta; proprio il terzo set è stato quello vinto più facilmente" La vittoria della squadra del presidente Rivara, contemporaneamente alla netta sconfitta dell'inseguitrice Alistar nel derby reggiano con la terza della classe, l'Arbor, permette alla squadra dello Sport Club Parma di allungare sulla seconda. Ora l'SC è prima con 39 punti, davanti all'Alistar con 35 e all'Arbor che ne ha 31.