logo     errea black     logo     errea black

 

Settimana da lunedì 03 novembre a domenica 10 novembre

Foto Squadre 2013-2014

 

Ecco le partite della settimana:

 

Giovedì 7 novembre, Renzo Del Chicca, ore 20.15, Campionato Under 18 Prov.:

Sport Club Parma - Sorbolo 3-1 (25-19 22-25 25-8 25-2)

Mambriani  10# (10S), Violi 12# (8B 4S), Davoli 13# (2B 10S 1M), Debora 5# (5S), Asia 7# (7S), Sterlini 7# (3B 3S 1M), Gandolfo, Bratissani, Bonvicini L.

Con una formazione completamente inedita, l'SC vince con il Sorbolo, ma per due set sembra non pervenuta, anche se in realtà il primo set comincia con un 10-2 che faceva ben sperare. Dopo aver vinto il primo set l'SC parte male (0-6) nel secondo e alla fine, pur recuperando ci rimane dentro (22-25). Dal terzo set c'è solo una squadra in campo ed è l'SC PARMA, che lascia solo le riciole al Sobolo: 25-8 25-2 (25 punti consecutivi, con 24 battute consecutive di Eleonora Violi, andata a battere sull'1-2).

 

Giovedì 7 novembre, Cocconi, ore 20.45 Campionato 1DIV:

Inzani -Sport Club Parma 3-2

Partite con Trezzi al palleggio, Massera opposta, Giuffredi e Attolini al centro, l'SC cede ancora una volta al quinto set. Partita a corrente alterna. Bene Bezza, ottimo l'ingresso in campo di Anna Rio.

 

Venerdì 8 novembre, Colorno, ore 19.00 Campionato U14:

Colorno - Sport Club Parma 0-3

 

Venerdì 8 novembre, Corazza, ore 20.30 Campionato 2DIV:

Pol. Audax - Sport Club Parma 2-3 (24-26 20-25 25-23 25-23 08-15)

Ruggeri 20# (2B 16S 2M), Gonnella 12# (1B 11S), Dondi 11# (3B 7S 1M), Chiusi 9# (9S), Campanero 5# (3B 2S), Chiappalone 3# (1B 1S 1M), Boccacci 3# (3S), Mambriani 2# (2S), Sterlini, Davoli L1, Bonvicini L2.

L'Sc Parma parte bene nel primo set, volando subito 8-2 e poi 20-13 (con però già 7 errori punti, troppo per una squadra che si allena 5 volte alla settimana); poi, complice forse un calo di concentrazione anche dovuto al doppio cambio (che fa perdere il ritmo a Chiusi quando rientra in campo), la ricezione cala e l'SC va sotto inspiegabilmente 21-22, prima di vincere 26-24 grazie a due tese di Gonnella e al pallonetto vincente della Daphne, che chiude il set con grande autorità.

Nel secondo set l'SC fatica a trovare il giusto ritmo e va sotto 8-3, prima di raggiungere la parità a quota 13; sul 15 pari l'SC mette la freccia e con la tesa di Gonnella, due attacchi di Ruggeri e il pallonetto di seconda di Daphne vola 22-13, prima di chiudere 25-20 con l'attacco di elena Mambriani servita da Nicole Sterlini, entrambe rientrate sul finire del set.

Terzo set soliti cambi; Asia lascia il posto alla deuttate Alice Boccacci, Sterlini in regia per Daphne, Elena Mambriani opposta per Chiusi, Bonvicini rileva il libero Davoli...  Le ragazze di mister Bovio faticano a trovare il nuovo equilibrio e partono sotto 2-6; le ragazze sono brave a non disunirsi e a riprendere in mano il set: 10 pari  e grazie alla tesa di gonnella e all'ace di Cate l'SC va avanti 12-10.Sul 18-14 la partita sembra incanalata verso la vittoria del sodalizio di Via Pintor, ma tre errori consecutivi (Elena, Cate e Sterlini) riportano tutto in parità; saranno poi 4 pallette al due allora dell'Audax, che vince 25-23 a riaprire il set.

Anche nel quarto set Bovio dà fiducia alle U16 che hanno giocato nel terzo set, a dimostrazione che la priorità è vedere un gruppo crescere ... Le ragazze di mister Bovio faticano a riprendersi e partono sotto 1-7; Bovio è costretto a rimettere in campo Chiusi per Mambriani e Daphne per Sterlini e con calma le ragazze del presidente Rivara, senza perdere la testa, raggiungono la parità sull'8 pari (ace di Ruggeri); il set è equilibrato, l'SC fatica a mettere giù la palla e alla fine soccombe 23-25, perdendo quindi un punto e andando al quinto set, anche grazie a due battute (21 e il 22) sbagliate malamente da Alice e Cate.

Il contraccolpo psicologico si fa sentire all'inizio del quinto set, dove l'Audax costringe Bovio, sotto 0-4, a chiedere subito un time-out e a costringere l'Audax a sbagliare la battuta; a questo punto due attacchi di Ruggeri, un muro importantissimo di Asia e una seconda linea di Chiusi ribaltano la situazione e l'EC vola avanti 6-4, prima dell'8-7 in suo favore. Cambio palla in attacco dell'Audax al cambio campo, poi attacco vincente di Chiusi che porta al servizo Asia, che vi rimarrà fino al 15-8 finale. 

 

Venerdì 8 novembre, Renzo Del Chicca, ore 21.00 Serie CF:

Sport Club Parma - San Martino in Rio 3-1

Piras 24, Passani 14, Negri 10, Facini 9, Tonna 8, Fornaciari 3, Conte, Attolini, Malpeli, Menoni, Nehme, Gorreri L.

Buona prova della serie C, che vince la sua terza partita in quattro giornate e per la prima volta pfa partire titolare Mira Tonna, che ripagherà la fiducia dei mister con 8 punti; in crescita anche Camilla Facini, autrice di 9 punti. Come sempre top score Martina Piras, vera trascinatrice delle ducali. 

 

Sabato 9 novembre, Corpus Domini, ore 14.30 amichevole:

Energy Corpus U14 Jorge - Sc Parma U13 0-4

Continuano a crescere le piccole U13; pur con Martina Parmiggiani non al top della forma fisica (problemi alla schiena la stanno infastidendo da inizio settimana), le ragazze di mister Bovio superano per 4-0 l'Energy Corpus, ossia una formazione U14, la stessa che è nel girone proprio con le U14 dell'SC PARMA. Tutte le atlete sembrano molto motivate e inserite nel gruppo/squadra creato dalla società; anche grazie al bellissimo completo dell'Errea da allenamento, le ragazze stanno diventando sempre di più una squadra vera, unita e compatta. Giulia De Luca inizia  a palleggiare meglio (il lavoro con le palle mediche e di tecnica individuale sul palleggio inizia a vedersi), Corinne, Capuano ed Elisa stanno entrando nei meccanismi della squadra, Maia e Martina, pur sbagliando qualche attacco di troppo, sono comunque l'asse portande della squadra e Giulia Gonnella sta crescendo (e quando inizierà a parlare e a prendersi in mano la squadra, diventerà un vero regista); Benni quando entrata come centrale ha fatto un pò di confusione in prima linea, meglio quando ha sostituito nel ruolo di attaccante la Parmiggiani; momenti di gloria anche per MariaVittoria (che ha fatto anche due attacchi vincenti) e la new entry Matilde Melegari. BRAVE!!! e sabato prossimo amichevole mista con alcune U14 dell'SC PARMA, prima del debutto ufficiale a CARPI domenica 24 novembre. Buon divertimento.

 

Domenica 10 novembre, Renzo Del Chicca, ore 11.00 Campionato U16ECC:

Sport Club Parma - Liu Jo Modena

Ruggeri 19 (1B 17S 1M), Dondi 13 (13S), Mambriani 9 (1B 8S), Gonnella 4 (2S 2M), Boccacci 4 (1B 3S), Chiappalone 0, Schianchi 2 (1B 1S), Sterlini 2 (2B), Violi 0, Finarelli L1, Cataldi L2.

Errori punto Sc Parma: 32= (10=B, 15=G, 7=S)

Punti Sc Parma: 53 (6B, 44S 3M)

Punti Liu Jo: 59 (11B 47S 1M)

Errori punto Liu Jo:  27= (11=B 14=S 2=G)

Debutto casalingo amaro delle ragazze dello Sport Club Parma; le atlete del presiente Rivara giocano, lottano, ma non raccolgono punti per la classifica; "Peccato i troppi errori generici, 15=G noi contro i soli 2=G loro, hanno fatto la differenza" è il commento di mister Bovio "sono soddisfatto di un paio di cose:

Ecco le cose positive:

 

  • in ricezione abbiamo subito meno di altre volte (a Piacenza dal secondo set avevamo subito 21 ace diretti e tante volte non siamo arrivati più all'atacco, oggi 11 in 4 set) 
  • siamo riusciti a rimanere in partita sino alla fine (a Piacenza dopo due set e mezza non siamo più stati in partita, oggi abbiamo giocato sino ala fine, fra l'altro anche recuperando) 
  • in attacco abbiamo abbiamo mostrato una buona gestione del colpo, commettendo pochi errori (noi 7=S contro i 14=S loro) e facendo 44 punti (contro i loro 47, quindi in attacco siamo andati meglio di loro, dicono i numeri);
  • passando ai singoli vi è stata una maggior continuità di tenuta delle due bande, che hanno il peso del gioco dovendo ricevere quasi sempre loro e poi attaccare,
  • Ruggeri ha per la prima volta ricevuto a tutto campo tanto e con uone percentuali, addirittura Dondi e Ruggeri hanno spesso ricevuto a due, cosa che nel femminile non capita spesso di vedere.
  • Mambriani, che a Piacenza era pratiamente non pervenuta, oggi era molto più presente e dal terzo set ha anche fatto punto in attacco con più continuità, quindi tutti segnali positivi

Ecco invece le cose da migliorare:

  • troppi errori generici (invasioni, dormite .. ), che sono da limitare velocemnte,
  • legati agli errori generici bisogna evitare che gli avversari facciano punti con le pallette, soprattuto nei momenti importanti, sulle azioni lunghe o su finire dei set,
  • battere meglio e soprattutto dove si vuole,
  • migliorare assolutamente il muro: pur non facendo tanti muro punto dobbiamo essere ordinati, a tempo e nella posizione giusta, creando una pur mini-opposizione alle bande avversarie; troppe volte asia e alice non sono arrivate a muro e quando ci arrivavano avevano le mani molli nel nostro campo (ma dobbiamo ricordarci che non hanno mai giocato a livelli così alti e quindi bisogna dare a loro il tempo di crescere e avere pazienza); ma non sono solo i centri, ma spesso i posti due non danno la posizine giusta ..
  • migliorare la distribuzione tattica: è normale che saranno sempre le nostra bande ad attaccare più palloni, ma bisogna imparare ad usare anche i centri, soprattutto nei momenti giusti e con le palle giuste (tese, 2, C ed eventualmente mezzette nel contrattacco per non dare 3 palle consecutive alle bande) e l'opposto
  • far migliorare i liberi, che sono le più piccole e vengono da un anno in cui non hanno mai fatto ricezione e hanno giocato solo il campionatino provinciale; seppur non riceveranno ancora tanto, devono essere presenti in difesa, in copertura ... e non prendere ace nei poci giri in cui ricevono.

 

Domenica 10 novembre, Renzo Del Chicca, dalle 15.00 quadrangolare U14: Sc Parma, Borgo Volley Fidenza, Reggio, Giovolley.

Semifinali

SC PARMA - PRIMAVERA RE 1-2

GIOVOLLEY - BORGO VOLLEY 3-0

Finale 3-4 posto

BORGO VOLLEY FIDENZA - SC PARMA 2-1

Finale 1-2 posto

GIOVOLLEY - PRIMAVERA RE 3-0

Due sconfitte per le U14 di Daniela Marchesi nel quadrangolare organizzato dallo Sport Club Parma e sponsorizzato dalla Mediolanum. Ma non ci sono problemi, siamo all'inizio e il gruppo è totalmente nuovo e con solo 3 allenamenti alla settimana, di cui uno di 1,5 ore non si possono fare miracoli; quindi pazienza e tanto impegno in allenamento sono gli ingredienti fondamentali per migliorare; il gruppo ha tutte le possibilità per crescere e divertirsi, è chiaro che tutte le squadre per migliorare devono gicoare tanto e sfruttare tutti i week end, altrimenti è impossibile.